Viaggi dello spirito al JOSP FEST

ROMA  – Un sogno che dopo 20 anni si realizza e che “finalmente sostituisce l’equivoco termine di turismo religioso con la definizione di turismo spirituale, più chiara ed identificabile”. Così mons. Liberio Andreatta, presidente dell’Opera romana pellegrinaggi, ha presentato la prima edizione di ‘Josp Fest’ (journeys of the spirit festival), una rassegna in programma dal 15 al 18 gennaio presso la nuova Fiera di Roma, dedicata al dialogo interculturale e al turismo spirituale. Il festival, che ha come slogan la celebre frase di Sant’Agostino ‘Canta e cammina’, metterà a fuoco attraverso tavole rotonde, convegni ed eventi culturali e musicali, “il patrimonio valoriale comune a tutti – hanno spiegato gli organizzatori – e sul quale il dialogo è possibile”. Offrirà inoltre “un itinerario dello spirito – ha osservato mons. Andreatta – che risponde ad un percorso di evangelizzazione in cui vi è una ricca offerta di arte, cultura, e storia di un territorio in chiave di proposta: perché non basta mettere una messa qua e la per definirlo turismo religioso, termine che considero equivoco e al quale preferisco quello di turismo spirituale”. In tutto 150 espositori occuperanno 4 aree espositive denominate ‘Grandi itinerari della fede’, ‘Villaggio Italia’, ‘Destinazioni e operatori’ e ‘Giovani’ offrendo eventi in 5 aree tematiche intitolate alle maggiori mete dei pellegrinaggi dei fedeli: Guadalupe, Lourdes, San Pietro, Santiago De Compostela, Gerusalemme. Josp Fest vuole essere “un laboratorio per la condivisione dei valori fra i popoli – ha spiegato Padre Cesare Atuire, amministratore delegato dell’Orp – ed è in questa prospettiva che sono allo studio progetti che coinvolgono paesi come Cina e Tibet e anche israeliani e palestinesi per offrire occasione di dialogo fra i popoli”. Ideato e organizzato dall’Orp con la collaborazione del Comune di Roma, della Provincia della Regione Lazio e dell’Ente nazionale italiano per il turismo, Josp Fest richiamerà, secondo gli organizzatori, 40 mila visitatori da tutto il mondo.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...