Santa Bernardette diventa musical

…con la divetta lanciata da «Amici»

Tiberia de Matteis

L’avventura straordinaria di una bambina scelta dalla Madonna diventa teatro con l’opera musical in due atti «Bernadette – Il Miracolo di Lourdes», di cui viene presentato un estratto in anteprima domani alle 21 al Sistina.

Ideato dal compositore Graziano Galatone e curato da Gino Gentilesca e Giuseppe Di Gioia, con testo e libretto di Max Smith, scenografia e costumi di Michele Gaudiomonte, coreografie di Carmen Vella e Pierluigi Manca e regia di Claudio Insegno, l’evento prevede un euro per ogni biglietto venduto devoluto in beneficenza per il Progetto Bambini dell’UNITALSI.
Il cast della serata coinvolge volti del musical come Graziano Galatone, Claudia D’Ottavi, Vittorio Matteucci e Cassandra di «Amici» con voce narrante di Renato Cortesi.
«Mi sono innamorato di Bernadette quando ho visto il film – ha dichiarato Galatone -. Ho pensato che la storia fosse naturalmente trasferibile in uno spettacolo e ho composto una musica che miscelasse rock, folk e leggera. L’aspetto che mi interessava mettere in luce è la libertà rivoluzionaria di una bambina povera, pronta a difendere la sua esperienza dai sospetti e dalle vessazioni della Chiesa, della politica e della società. Le nuove generazioni di oggi sono spesso strumentalizzate e, proprio per aiutare i bambini malati che hanno bisogno di andare a Lourdes, sono contento di ricorrere alla vicenda di una figura pura e semplice che riesce a combattere per quello in cui crede, ponendosi anche contro le più diverse forme di potere. Il teatro può esprimere al meglio questa esigenza».



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...