Furto doni poveri, colletta nel napoletano

«A Natale i miracoli possono accadere». Lo ha detto padre Vincenzo Di Mauro, ricevendo un assegno di 1.500 euro dalle mani di alcuni professionisti e imprenditori, contattati dall’assessore provinciale di Napoli Francesco Borrelli, che ha aperto una sottoscrizione per «risarcire» i bambini dopo il furto avvenuto qualche giorno fa nella chiesa di Santa Maria del Carmine a San Giorgio a Cremano (Napoli). I ladri avevano forzato la finestra al piano terra e avevano portato via i doni e i fondi raccolti grazie ad una vendita di beneficenza straordinaria (circa 4.000 euro). Il ricavato era destinato a finanziare un pellegrinaggio a Lourdes per bambini ammalati e disabili, accompagnati dai volontari dell’Unitalsi Campania. «Hanno rubato un sorriso ai nostri bambini, ma sapevo che qualcuno da lassù non si sarebbe dimenticato di noi», ha spiegato il sacerdote. In effetti, aggiunge Borrelli, «la risposta degli imprenditori è stata immediata e in poco meno di un’ora abbiamo raccolto la cifra». Cesare Falchero, patron del parco giochi di Edenlandia, ha invitato i bambini a trascorrere una giornata nel parco divertimenti. «Voglio lanciare un appello perchè si abbia un occhio di riguardo anche per le persone bisognose sul nostro territorio», ha spiegato Falchero.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...