E’ morto monsignor Bonicelli

ex vescovo della diocesi di Parma

E’ morto nella casa paterna di Bergamo l’ex vescovo di Parma monsignor Cesare Bonicelli, che lasciò l’incarico lo scorso anno in marzo. Era malato da tempo. L’intera diocesi di Parma lo piange. Martedì alle 15 i funeralì in Duomo.

Riposerà per sempre alla Villetta

Alle ore 17.00, di venerdì 6 marzo 2009, nella casa paterna di Bergamo, è morto l’ex vescovo di Parma Monsignor Cesare Bonicelli. In una nota la diocesi di Parma scrive: “Il Signore ha chiamato a sé per l’eternità S.E. Mons Silvio Cesare Bonicelli. La Chiesa di Parma che lo ho avuto suo Pastore lo piange e innalza al Padre di ogni Misericordia la preghiera nella certezza della Risurrezione promessa ai suoi servi fedeli” La Chiesa di Parma, profondamente toccata per la morte di Bonicelli e “confortata dalla speranza che per lui si è realizzato in pienezza l’incontro con Dio”, si riunirà per due veglie di preghiera e suffragio, presiedute dal Vescovo Mons. Enrico Solmi, sabato 7 marzo p.v. e lunedì 9 marzo p.v. alle ore 21, in Cattedrale. I funerali si svolgeranno nella Cattedrale di Parma, martedì 10 marzo, alle ore 15. Questa sera alle 21 veglia di preghiera in Duomo. La salma sarà tumulata nel cimitero della Villetta. Silvio Cesare Bonicelli, nato il 31 marzo 1932, dopo la laurea in giurisprudenza alla Cattolica e il servizio militare come ufficiale negli alpini, riceve l’ordinazione sacerdotale nel 1962. Per 13 anni è parroco di Santa Lucia (Bergamo), poi vescovo di San Severo (Foggia) per cinque anni. Il 14 dicembre 1996, all’età di 64 anni, viene nominato vescovo di Parma da papa Giovanni Paolo II. Regge la diocesi ducale per 12 anni, un percorso vissuto vicino ai giovani, spronando sempre i fedeli ad aprire il cuore al prossimo, soprattutto al povero e allo straniero, con umiltà. Monsignor Bonicelli deve affrontare con coraggio e fede gravi problemi di salute: la comunità diocesana gli è stata vicina quando è stato ricoverato per arresto cardiaco nel 1999 e nel 2000 per un malore. Nel 2005 partecipa all’oceanica adunata dei “suoi” alpini, portando con un sorriso il cappello con la piuma. In seguito a quei momenti di gioia, monsignor Bonicelli parla a cuore aperto alla città: è malato di tumore e dovrà affrontare un’operazione al polmone al San Raffaele di Milano. Nonostante le condizioni di salute, il vescovo troverà la forza per recarsi a Lourdes in segno di ringraziamento per il buon esito dell’intervento e a Roma, per incontrare papa Benedetto XVI. Nel 2007 festeggia il 75esimo compleanno insieme ai tanti ragazzi. Il 30 marzo 2008 benedice e saluta la sua diocesi per ritirarsi nella casa paterna, a Bergamo, lasciando a Parma il ricordo del suo grande sorriso.

Fonte articolo


One Comment on “E’ morto monsignor Bonicelli”

  1. chiara sinopoli scrive:

    Il Vescovo Cesare Silvio Bonicelli ha scelto di riposare in eterno in Parma proprio per la sua missione Pastorale,per la quale riteneva pienamente di essere,in Cristo,del suo Prossimo,di quelle genti che si trovava a servire.Il suo spirito di servizio lo rendeva radicalmente pronto a tutto e a tutti i fratelli e il riposare in Parma e’ il senso del suo andare Ad Gentes,fino a condividere il sonno dei giusti ,in una terra non straniera secondo l’insegnamento evangelico dell’Andare, della Sequela di Cristo.Ecco un altro e grande insegnamento,un’altra grande testimonianza del Vescovo Cesare che incarno’ la Liberta’ che viene da Cristo.Alleluia!Alleluia!Alleluia!
    Chiara Sinopoli


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...