Enna. Ultimo appuntamento con Ritratti di Santi

 
Enna. Si conclude giovedì alle ore 19,30 presso la Chiesa delle Anime Sante l’itinerario quaresimale dei “Ritratti di Santi”, che anche quest’anno ha sortito notevole attenzione e apprezzamento da parte dei convenuti. Finalità pedagogica e culturale di tale iniziativa è quella di divulgare la conoscenza di figure che hanno segnato la storia grazie alla loro passione per Cristo e per la Chiesa. Scrive p. Antonio M. Sicari, autore dell’opera pubblicata già in 10 volumi dall’editrice Jaca Book, che “i Santi hanno «guardato a Cristo», con fede, speranza e amore, e la loro umanità ne è stata completamente assimilata, ma il Cristo al quale hanno consegnato la loro vita li ha «pienamente rivelati a se stessi», li ha resi pienamente uomini”.
Sarà annunciato, a conclusione dell’anno giubilare di Lourdes, il Ritratto di Santa Bernadette Soubirous (1844 – 1879) laquale dichiarando “La Madonna mi ha scelto”: così spiegava semplicemente la sua straordinaria avventura. Noi quando usiamo questo verbo (essere scelti!) vi gettiamo dentro inevitabilmente non poca compiacenza; per la veggente di Lourdes esso fu, invece, adatto a descrivere un avvenimento che si giustificava da se stesso – per l’incredibile misericordia di Dio – dato che in lei, Bernadette, non c’era nulla che potesse motivare ciò che le era accaduto. A 14 anni già compiuti non sapeva né leggere né scrivere; non sapeva parlare francese, non sapeva il catechismo, sapeva solo recitare il rosario: questo sì in francese, anche se non lo capiva; non aveva abbastanza da mangiare, non aveva salute, e spaventose crisi d’asma spesso la soffocavano: insomma agli occhi degli uomini, non «valeva» niente. “La S. Vergine mi ha scelta”: quando nel convento dove si rifugerà dopo le apparizioni qualcuno penserà di doverle tributare particolari attenzioni, Bernadette dirà: “Io non avevo alcun diritto a quella grazia. La S. Vergine mi ha preso come si raccoglie un ciottolo per strada…”. E volendo dolorosamente spiegare le sue scarse doti dirà: “Io sono una pietra. Cosa volete tirar fuori da una pietra?”.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...