Bernadette in tutta la sua semplicità

Clicca per acquistare

Michele Cénnamo e Franco Vaudo ricostruiscono la storia e il contesto nella quale si svolse

Proporre un libro su Bernadette interessante sia per chi ha fede sia per chi non ce l’ha, ma è incuriosito dalla vita di una donna semplice e poverissima destinata a creare un fenomeno sociale oltre che religioso: questo l’obiettivo degli autori nel ricostruire, a partire da documenti storici originali e testimonianze dell’epoca, la vicenda umana di Bernadette e il contesto nel quale si svolse.

La narrazione avviene in forma diaristica: nel 1858 uno studioso italiano si imbatte, nel corso di un viaggio nella zona dei Pirenei, nella notizia di miracoli avvenuti a Lourdes. Il suo animo curioso e i suoi interessi in campo religioso – improntati a spirito razionalistico – lo spingono a cercare Bernadette Soubiros e la sua famiglia, a indagare l’ambiente sociale e culturale nel quale il fenomeno si è sviluppato, a incontrare i comprimari e gli spettatori della vicenda: intellettuali, preti, borghesi diffidenti, poveri contadini, piccoli commercianti (tutti realmente esistiti) di questa zona isolata della Francia che già dopo qualche anno si vedrà collegata alla rete ferroviaria nazionale.

Ne esce un racconto vivido e appassionante che prosegue nelle memorie del figlio del protagonista, così che anche gli accesi dibattiti che si svilupparono negli anni, la beatificazione di Bernadette nel 1925 e la sua canonizzazione nel 1933 trovano un fedele resoconto.

Gli autori non giudicano e non offrono interpretazioni, ma si limitano – dopo un accurato e imparziale lavoro di raccolta delle fonti durato cinque anni – a ricostruire la storia di una donna, di un’epoca e di un ambiente, Lourdes, nel quale si sono verificati eventi straordinari o quanto meno inconsueti.

Al lettore di valutare l’intera vicenda in piena libertà e secondo le sue convinzioni, insieme alla possibilità di gustare un libro molto serio ma gradevole nella prosa e lieve nel tocco.

 “Bernadette e Lourdes”, autori Michele Cénnamo e Franco Vaudo, Reverdito edizioni.

Gli autori:

Michele Cénnamo – Giornalista e scrittore, è inviato speciale per “Avvenire” dopo aver lavorato a “Il Tempo” a “Momento Sera” ed essere stato vaticanista per “La Domenica del Corriere”. Ha al suo attivo più di venti libri, alcuni dei quali realizzati con Franco Vaudo.

Franco Vaudo – Un esordio nel 1958, giovanissimo, a “la Voce Repubblicana” e poi una vita da inviato e corrispondente in Europa, Africa, Medio Oriente per testate quali “Lo Specchio”, “Radio Svizzera Italiana”, “L’Europeo”, “Panorama”. Alla carriera giornalistica unisce un’intensa attività di scrittore.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...