Si bagna a Lourdes e torna a camminare

50 anni, di Ripi (Frosinone) era affetta da sclerosi multipla: si bagna a Lourdes e torna a camminare

Protagonista della vicenda che sa dell’incredibile,una signora di 50 anni, originaria di Ripi, paesino in provincia di Frosinone. Come riferiscono dall’associazione Siloe, organizzatori del pellegrinaggio, la signora, affetta da sclerosi multipla da più di dieci anni, era gia’ da qualche anno che voleva recarsi a Lourdes e aveva deciso di partecipare insieme ad altre persone dell’Aism, l’Associazione italiana sclerosi multipla a cui era iscritta.

Era affetta da sclerosi multipla, malattia che l’aveva costretta all’uso delle stampelle e talvolta della carrozzina.
Dopo essersi bagnata nelle piscine delle acque di Lourdes, al rientro in refettorio,ha sentito il bisogno di alzarsi in piedi: così davanti a un centinaio di persone ha abbandonato la carrozzina, ha iniziato a camminare speditamente fino a restare in equilibrio su una sola gamba.
Protagonista della vicenda che sa dell’incredibile, una signora di 50 anni, originaria di Ripi, paesino in provincia di Frosinone. Come riferiscono dall’associazione Siloe, organizzatori del pellegrinaggio, la
signora, affetta da sclerosi multipla da più di dieci anni, era gia’ da qualche anno che voleva recarsi a Lourdes e aveva deciso di partecipare
insieme ad altre persone dell’Aism, l’Associazione italiana sclerosi multipla a cui era iscritta. “Era contentissima”, riferisce all’ADNKRONOS un testimone dell’accaduto. Dopo l’episodio, la signora è stata accompagnata all’ufficio medico del Santuario di Lourdes, dove sono state
avviate le procedure per fare luce sull’episodio.
La notizia viene riportata dal quotidiano ”La Provincia”, diretto da Umberto Celani.”Con tutte le cautele del caso – sottolinea il quotidiano
– in attesa cioe’ dei responsi medici dell’apposita commissione istituita dalla chiesa cattolica presso il santuario mariano di Lourdes, e naturalmente tutelando l’identita’ della diretta interessata, raccontiamo la vicenda cosi’ come l’abbiamo ricostruita, con l’aiuto di due testimoni
diretti”.
Domenica 26 aprile, da Frosinone parte l’annuale pellegrinaggio della Siloe, l’organizzazione frusinate specializzata nell’accompagnare i
malati a Lourdes, fondata e diretta da Enrico Esposito. Del pellegrinaggio fanno parte circa 350 persone, provenienti da tutta la Ciociaria, tra malati, accompagnatori familiari e assistenti. ”Tra loro
-scrive Igor Traboni- ci sono anche dodici malati dell’Aism, l’associazione italiana sclerosi multipla, la cui sezione provinciale
e’ diretta con amore e competenza dalla signora Paola Mastronardi”.
”Ogni anno portiamo i nostri malati a Lourdes – racconta Paola a ‘La Provincia’- in genere sono una trentina, che assistiamo noi direttamente, ma quest’anno erano solo dodici, per via di alcune defezioni dell’ultima
ora, dovute a vari motivi familiari”. Tra loro c’è anche questa signora, residente tra Ripi e Strangolagalli, una gran brava donna stimata e ben voluta da tutti, madre di due figli. La signora è al suo primo pellegrinaggio a Lourdes: già in precedenza avrebbe voluto raggiungere il
santuario delle apparizioni, ma ogni volta, per un motivo o per un altro, era costretta a rinunciare. Domenica 26 invece la donna, Rosa, sale sul
treno e arriva a Lourdes.
”Il giorno dopo, lunedì 27 aprile – si legge ancora sulla ‘Provincia’ – con tutti gli altri pellegrini della Siloe, anche la signora assiste alla Santa Messa celebrata nella grotta, poi fa il bagno nella piscina attigua e quindi torna, lungo la strada in salita, alla sede dell’accoglienza del gruppo, presso la Casa San Bernadette. Prende l’ascensore con altre persone, per raggiungere la camera e riposare un po’, ma appena esce dall’ascensore esclama: ‘Mi pare di sentire qualcosa alla gamba… ma sì, sento qualcosa!’, quindi getta il bastone cui da anni si appoggia e inizia a camminare da sola”.
La notizia corre immediatamente di bocca in bocca ed Enrico Esposito, che come sempre cura nei minimi dettagli i pellegrinaggi, avverte l’equipe medica del vicino centro di Lourdes, debitamente abilitata per verificare
qualsiasi segnalazione di guarigione. ”I medici acquisiscono subito il certificato medico che ogni malato porta con se’, ma ovviamente non esprimono alcun giudizio – riporta ‘La Provincia’ – a questo punto,  secondo prassi, occorreranno infatti altre verifiche, sia da parte dei medici di Lourdes (l’equipe da qualche tempo e’ diretta diretta
da un medico italiano) che di quelli che da anni seguono la signora, ad iniziare dagli specialisti vicini all’Associazione sclerosi multipla.
Certo, se e’ ancora presto per parlare di ‘miracolo’, qualcosa indubbiamente e’ avvenuto, altrimenti la signora di Ripi non avrebbe mai potuto camminare da sola”.
”E’ felicissima – riprende a raccontare la signora Paola Mastronardi – non faceva altro che abbracciarmi, ringraziarmi e dirmi che a Lourdes doveva andarci prima. Io stessa sono ancora molto scossa, mi vengono i brividi solo a raccontare questa storia, ma ovviamente desideriamo tutelare la privacy di questa nostra amica e vogliamo andarci cauti, fin quando i medici non si pronunceranno in maniera scientifica”. E dello
stesso avviso e’ anche Enrico Esposito: ”Parlare di miracolo adesso non si puo’. Ma di certo e’ avvenuto qualcosa di straordinario che i medici ora valuteranno attentamente”.
Intanto la signora di Ripi, assieme a tutti gli altri pellegrini,e’ tornata a casa venerdi’ scorso: dal treno, alla stazione di Frosinone, ha voluto scendere da sola e c’e’ tranquillamente riuscita. ”E il bastone -chiosa ‘La Provincia’- anche durante il resto delle occupazioni quotidiane, ora e’ solo un ricordo”.

Apri l’articolo in PDF

Annunci

3 commenti on “Si bagna a Lourdes e torna a camminare”

  1. Viola ha detto:

    Bello io credo hai miracoli. Bello.Un saluto.Viola.

  2. Loredana Morandi ha detto:

    Si anche io. Un bel blog. Complimenti!

  3. brandi pasquale ha detto:

    auguri alla signora e prgega per tutti noi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...