Vescovo dice: Raccontate l’accaduto

FRANCAVILLA SUL SINNI – «È stato il nostro vescovo, monsignor Francesco Nolè, a farci coraggio e a dirci che quanto accaduto era così evidente che non c’era motivo di nasconderlo. Lui per primo ha parlato della vicenda durante le celebrazioni pubbliche, sempre garantendo inizialmente l’anonimato».
Il parroco della cittadina sul Sinni, don Franco Lacanna, ormai fa la spola tra la parrocchia e l’abitazione della signora Antonietta Raco. Antonietta lo chiama ogni qualvolta qualcuno bussa alla porta per avere notizie su quanto è successo dopo il viaggio a Lourdes.

Don Franco ha accompagnato Antonietta anche in occasione della sua prima uscita pubblica dopo l’accaduto, prima per andare a far visita ad una bambina malata, poi ad una sua zia. «Aveva paura di uscire – spiega Don Franco – perché temeva il confronto con l’esterno. Le ho detto: se non esci subito, non esci più. Devi farti coraggio, perché tu sei la testimonianza di come la grazia di Dio si sia posata sulla comunità di Francavilla e in generale sulla Basilicata». [MpVerg]

Grazie a La Gazzetta del Mezzogiorno



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...