Miracoli Lourdes: devono essere scientificamente provati?

Medicina alternativa: i miracoli di Lourdes devono essere scientificamente provati?

dell’On. Farina Coscioni (PD)

Per sapere – premesso che:
Antonietta Raco, la donna lucana che, si dice essere affetta da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), ha ripreso a camminare dopo un pellegrinaggio al santuario di Lourdes.

Negli ultimi quattro anni la malattia aveva costretto la signora Raco alla carrozzella; il neurologo dell’ospedale delle Molinette di Torino, dottor Adriano Chiò, che ha in cura la signora dal 2006, ha dichiarato che il fenomeno «non è spiegabile con i mezzi di cui scientificamente dispongo»; secondo quanto riferito dal dottor Chiò, «a giugno, quando ho visitato la signora, non era in grado di camminare, ma solo di sollevarsi dalla sedia a rotelle e stare in piedi con un appoggio. Ora cammina normalmente e senza stancarsi e le è rimasto solo un leggero disturbo alla gamba sinistra, da cui era partito il male. Non ho mai osservato una situazione del genere in malati di sla. La diagnosi era inequivocabile: la signora aveva una forma di sla a lenta evoluzione. Una malattia che può rallentare e al massimo fermarsi, ma che non crediamo possibile che migliori, perché intacca i neuroni irreversibilmente»; la signora Raco ha raccontato di aver sentito delle voci non soltanto quando si era immersa nella vasca di acqua benedetta a Lourdes, ma anche a casa: «Ero con mio marito seduta sul divano, quando ho sentito una voce che mi diceva diglielo, diglielo ed era chiaro che era un invito a raccontare a mio marito la guarigione, visto che lui a Lourdes non era venuto; è da ritenere che il caso della signora Raco abbia suscitato comprensibili, umanissime aspettative di guarigione da parte di molti pazienti e malati affetti da identica malattia di quella della signora Raco, se intenda assumere ogni utile iniziativa di competenza per approfondire il caso richiamato in premessa al fine di assicurare una corretta informazione nei confronti dei cittadini con particolare attenzione a procedure e terapie per le quali non si registrano evidenze scientifiche.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...