L’arcivescovo sale in moto

Gaeta D’Onorio accetta di fare un giro in occasione del «Robytour»
L’arcivescovo sale in moto

L’arcivescovo di Gaeta in sella ad una motocicletta a tre posti.
L’evento si è verificato a Gaeta l’altro giorno, in occasione del «Robytour», la manifestazione che ha visto circa 40 motociclisti che hanno attraversato una fetta dell’Europa per recarsi a Lourdes. Qui hanno ritirato la candela della pace, consegnata sabato scorso nelle mani dell’arcivescovo di Gaeta, Monsignor Fabio Bernardo D’Onorio, accompagnato da don Antonio Cairo, parroco di San Nilo a Gaeta. Sfruttando una particolare motocicletta a tre posti, una Trike, e su invito di Roby (al secolo Giuseppe Tartaglia, organizzatore del Robytour), Mons. D’Onorio e don Antonio sono saliti in sella anche loro per una sfilata attraverso le vie di Gaeta, tra lo stupore degli stessi gaetani che hanno visto passare l’altro prelato scortato da tutti i centauri fino alla chiesa di San Nilo.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...